Fondazione M9, Museo del 900

La Fondazione M9, Museo del 900, è un ente privato senza finalità di lucro, costituito dalla Fondazione di Venezia per la gestione di M9 – Museo del ‘900, secondo i principi dell’International Council of Museums – UNESCO (ICOM) e nel rispetto della legislazione di settore.

Opera nei settori dell’arte, delle attività e dei beni culturali e, in maniera funzionale rispetto a questi ambiti prioritari, in quelli dell’educazione e della ricerca scientifica e tecnologica. È il soggetto gestore del Museo M9, e ne costituisce il centro di promozione e di programmazione culturale.

Ha come compiti principali la realizzazione e la diffusione di ricerche che riguardino le testimonianze materiali e immateriali e i conseguimenti morali e materiali dell’Italia e degli italiani nel corso del Novecento e la loro proiezione tematica nel tempo e nello spazio. Ha in dotazione un patrimonio di contenuti di natura digitale e fisica che incrementa, conserva, valorizza, comunica ed espone con finalità di studio, di educazione e di diletto, promuovendone la conoscenza presso il pubblico e la comunità scientifica.

In base a questi principi il museo con il quale si identifica, museo di narrazione, immersivo e multimediale, raccoglie e rappresenta, anche in collaborazione con altri enti e istituzioni, le espressioni della creatività, delle scienze, della cultura, delle arti e delle tecnologie del Ventesimo secolo e della Contemporaneità.

 

Organi della Fondazione M9, Museo del 900:

Presidente e legale rappresentante

Giampietro Brunello

Consiglio di Amministrazione

Maria Leddi

Stefano Antonio Sernia

Revisore Unico

Fabio Cadel