(R)evolution

Attività Istituzionali - Partnership

Il progetto

La Fondazione di Venezia e l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto presentano un nuovo progetto ideato e prodotto per i licei della regione ed intitolato (R)evolution.
L’iniziativa, patrocinata dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto, intende fornire agli studenti liceali occasioni e strumenti di approfondimento relativi a tematiche attinenti agli argomenti degli ultimi anni di studio, coinvolgendoli in una esperienza di scrittura giornalistica, coordinata da esperti, finalizzata alla elaborazione di un magazine. Gli studenti avranno l’opportunità di simulare il lavoro di una redazione, potenziando le loro abilità di scrittura e di lavoro in team.
Il progetto si avvale inoltre della collaborazione di partner fondamentali per lo sviluppo dei contenuti, la scelta dei temi da approfondire e la qualità del prodotto realizzato:
M9, il museo inaugurato a Mestre il primo dicembre 2018. M9 è il primo museo multimediale sul Novecento in Italia, e racconta la storia di questo secolo attraverso le trasformazioni della società, della cultura, della politica, dei consumi e degli stili di vita;
• il Memoriale della Grande Guerra di Montebelluna (MEVE), spazio anch’esso interattivo e multimediale, che propone una rilettura critica degli eventi che hanno segnato l’ultimo secolo della nostra storia a partire dalla prima guerra mondiale, per sviluppare il valore della pace.
(R)evolution è riservato agli studenti delle classi IV e V dei licei del Veneto, e prevede una fase inziale di formazione, pianificata tra ottobre e novembre 2019, nel corso della quale le classi potranno partecipare ad uno degli incontri di approfondimento tenuti da esperti su temi specifici.  Tutti gli incontri, che si concluderanno con una visita guidata a M9 o al MEVE, saranno introdotti da un intervento su etica e tecniche del giornalismo a cura di Leonardo Mello, scrittore e giornalista, che per tutta la durata del progetto seguirà le classi nella realizzazione degli articoli che andranno a comporre il magazine.
Nella seconda fase, che va da fine novembre 2019 a fine febbraio 2020, ogni classe lavorerà secondo le modalità definite dal docente tutor (eventualmente anche attraverso PCTO) alla realizzazione di massimo due articoli, che avranno per oggetto il tema scelto e approfondito nel corso dell’incontro di formazione.
Nel mese di marzo solo gli studenti con il ruolo di “redattori” (minimo 2, massimo 4 per classe) parteciperanno a 3 incontri di redazione nella sede della Fondazione di Venezia, che saranno funzionali alla condivisione di tutti i testi prodotti e alla loro revisione. Gli incontri saranno organizzati in orario pomeridiano, indicativamente dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
Gli articoli dovranno essere inviati nella loro versione definitiva entro il 9 aprile (tramite mail a g.mimmo@fondazionedivenezia.org) per l’impaginazione e la stampa della rivista, che saranno curate dalla Fondazione di Venezia.
Entro metà maggio 2020 sarà organizzato un evento in plenaria aperto agli studenti e ai Docenti Tutor. Durante l’incontro sarà distribuito il magazine.

Le domande di iscrizione devono essere presentate entro il 14 ottobre 2019.

 Per qualsiasi informazione contattare Giorgia Mimmo, responsabile del progetto:
 T. 041/2201273
EMAIL g.mimmo@fondazionedivenezia.org

Domanda di iscrizione
Progetto Revolution
Tutto un altro percorso (ex Tutta un'altra ASL)