Vatican Chapels, la collaborazione con la Santa Sede

Attività Istituzionali - Archivio

Il progetto

Un nuovo sodalizio nel nome della rivitalizzazione eticamente orientata degli ambiti urbani. È quello che ha unito Fondazione di Venezia e Pontificio Consiglio della Cultura in occasione della XVI Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, alla quale il Vaticano ha partecipato con un proprio padiglione denominato Vatican Chapels, allestito sull’Isola di San Giorgio. La partnership ha visto la Fondazione di Venezia al fianco del Pontificio Consiglio della Cultura per la realizzazione del Padiglione, all’interno di un intervento che ha coinvolto anche l’Università Iuav e Polymnia Venezia, la società strumentale che ha seguito a Mestre la realizzazione del Museo e del Distretto M9.

È infatti proprio nel progetto M9 che il Pontificio Consiglio della Cultura ha rilevato una rispondenza importante con i principi ispiratori delle Vatican Chapels. In entrambi i progetti, infatti, si ritrova lo stesso impegno a promuovere spazi in grado di favorire le relazioni umane, recuperando aree urbane altrimenti destinare ad un progressivo degrado.

Fondazione Gianni Pellicani