Calendario di Eventi

L Lun

M Mar

M Mer

G Gio

V Ven

S Sab

D Dom

0 eventi,

1 evento,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

1 evento,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

1 evento,

Omaggio a Gino Strada

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

1 evento,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

1 evento,

“Il Veneto legge” in M9

1 evento,

“Draw love build” per i bambini

1 evento,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

Magazine

Draw love build, l’architettura di Sauerbruch Hutton

“draw love build – l’architettura di sauerbruch hutton” è il titolo della mostra temporanea allestita in M9 – Museo del ’900 fino al 9 gennaio 2022, dedicata all’attività trentennale dello Studio berlinese che ha progettato l’edificio del museo stesso. L’esposizione si sviluppa sugli oltre 1.300 mq del terzo piano di M9, esempio iconico di rigenerazione urbana a firma Sauerbruch Hutton. In mostra 60 modellini di varie architetture e più di 100 disegni architettonici: un arcipelago di progetti che, mescolando le carte dei tempi di realizzazione e dei luoghi di attuazione, definiscono visivamente un mondo di ricerche e poetiche ricorrenti nei progetti sviluppati da Sauerbruch Hutton e il loro team.

L’esposizione si propone come un viaggio che ripercorre tutta la carriera di Matthias Sauerbruch, Louisa Hutton, Juan Lucas Young – loro socio dal 2000 –, dei loro 16 partners e degli oltre 120 componenti del loro team, collegando edifici e progetti disseminati in tutta Europa. È la narrazione di una storia che incarna la missione della Fondazione di Venezia: intrecciare passato, presente e futuro, grazie anche al progetto M9. Non a caso, infatti, questa particolare esposizione è ospitata nel museo mestrino, luogo simbolo della mostra che la accoglie e al tempo stesso la rappresenta, dando voce ai due architetti che hanno immaginato questo spazio trasferendo in materiali, linee e volumi il senso di un progetto culturale e sociale di ampio respiro. Un piano voluto e sostenuto dalla Fondazione di Venezia per riqualificare e rigenerare un’area urbana di Mestre e con essa le relazioni tra le persone che la vivono. L’ambizione della mostra sta, infatti, nella necessità di affermare l’importanza dell’architettura nella vita delle comunità, attraverso la vision di uno studio che in tre decenni ha sviluppato coerentemente una linea di ricerca sul progetto e la sua qualità, necessaria ad affrontare le sfide del XXI secolo.

La mostra, proposta in concomitanza con la 17. Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia, è stata inaugurata contemporaneamente all’esposizione “Le sfide di Venezia. L’architettura e la città nel Novecento”, organizzata negli spazi di M9 in occasione delle celebrazioni per i 1600 anni della nascita di Venezia, in contemporanea a “Venetia 421-2021. Nascite e rinascite”, ospitata a Palazzo Ducale.

Diversi eventi collaterali, organizzati in M9 da settembre a gennaio 2022 accompagneranno l’esposizione offrendo l’opportunità di approfondire i contenuti in mostra, tra i quali lezioni, visite guidate, laboratori per bambini, eventi on site e online, conferenze e convegni di architettura, oltre ad un importante simposio internazionale a fine ottobre.

“draw love build – l’architettura di sauerbruch hutton” resterà aperta fino a domenica 9 gennaio 2022.