Fondazione Pellicani online con un Festival su politica e scienza

Notizie - Eventi e presentazioni

Sito Fondazione Pellicani

27 novembre 2020 - 17:00

È una formula totalmente in streaming, quella che caratterizza l’edizione 2020 del Festival della Politica, il progetto della Fondazione Gianni Pellicani realizzato in collaborazione con Fondazione di Venezia e M9 e costretto anch’esso a fare i conti con i condizionamenti provocati dal Covid-19. Fino al 29 novembre tornano, dunque, le occasioni di confronto e approfondimento non con la tradizionale formula delle conferenze e dei dibattiti dal vivo, ma attraverso dirette proposte sul sito e sul canale Youtube della Fondazione Pellicani, oltre che sulla pagina Facebook del Festival, sviluppate intorno al tema “Politica e scienza”. Ad essere sollecitata è, in particolare, l’analisi dei rapporti che intercorrono tra il mondo della comunità scientifica (variegato e tutt’altro che immune da frammentazioni) ed il mondo politico, nel quale le logiche del consenso e della rappresentazione, oltre alle divisioni legate all’emergere dei sovranismi, accentuano polarizzazioni e conflittualità. Il “chi” decide, il “come” decidere la gestione della pandemia diventa in questo senso materia fluida, da decifrare nel momento di sconvolgimento e disorientamento. Guardando all’Europa e all’Italia, Il Festival della Politica edizione 2020 intreccerà la questione portante della pandemia anche con la necessità di attuazione dell’agenda del Green Deal, riformando il sistema produttivo nella direzione della sostenibilità ambientale, oltre che con l’urgenza di operare scelte oculate ed efficaci ai fini del rilancio socio-economico, attraverso le risorse messe a disposizione con il Recovery Fund, in particolare per creare nuova occupazione garantendo dignità ad ogni persona in un’ottica solidale, e per investire nelle nuove tecnologie e nella digitalizzazione dei servizi.

Il programma delle dirette continua venerdì 27 novembre con altri due appuntamenti, Il primo, intitolato “Una nuova missione per la scienza e la tecnologia: salvare l’umanità”, inizierà alle 17.00 e vedrà la partecipazione di Antonio Gnoli, giornalista e saggista, e di Massimo Donà, filosofo, docente universitario e musicista. Il secondo, alle 18.30, è invece dedicato al tema “Il ruolo dell’opinione pubblica e della comunicazione nella gestione dell’emergenza”, sviluppato da Giovanni Diamanti, consulente politico, con Filippo Sensi, giornalista, blogger e politico.

Sarà possibile seguire gli incontri su:

www.festivalpolitica.it

www.facebook.com/festivaldellapolitica

www.youtube.com/user/FGPellicani

Politica e scienza nell’anno della pandemia