Calendario di Eventi

L Lun

M Mar

M Mer

G Gio

V Ven

S Sab

D Dom

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

1 evento,

#nonsolocompiti

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

2 eventi,

Le donne salveranno la terra

0 eventi,

0 eventi,

1 evento,

Dritti alle STEAM!

0 eventi,

1 evento,

Il futuro dell’Europa

1 evento,

Getting away with murder

0 eventi,

0 eventi,

1 evento,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

1 evento,

Mestre e la memoria degli anni di piombo

1 evento,

0 eventi,

1 evento,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

1 evento,

1 evento,

Una notte da brivido in M9

0 eventi,

Magazine

Incroci di civiltà

Un’edizione nuovamente dal vivo, in cui poter ritrovare in relazione diretta scrittori, studenti ed appassionati di letteratura. È l’edizione 2021 di Incroci di civiltà, il Festival internazionale di letteratura che vedrà protagonisti a Venezia, dal 3 al 6 novembre, ventisei scrittori provenienti da quindici diverse nazioni, fisicamente presenti nei luoghi in cui il Festival prenderà vita e si svilupperà.

Promosso da Università Ca’ Foscari Venezia, Fondazione di Venezia e Comune di Venezia in partnership con Francesca Bortolotto Possati, ENI, Fondazione Musei Civici Venezia e Marsilio, il festival propone, secondo una prassi ormai consolidata, incontri caratterizzati dalla compresenza di autori più noti e di scrittori emergenti, ed in cui ad essere protagonista continua ad essere la letteratura coniugata in tutte le lingue più conosciute.

Incroci di civiltà si aprirà mercoledì 3 novembre alla Scuola Grande di San Rocco alle 18.00, con una cerimonia di inaugurazione contraddistinta dai saluti istituzionali della rettrice dell’Università Ca’ Foscari Tiziana Lippiello, dal presidente della Fondazione di Venezia Michele Bugliesi, dall’assessore con delega all’Università del Comune di Venezia Paola Mar, e dal direttore del Festival Flavio Gregori. Nel corso della cerimonia verrà anche assegnato il Premio Bortolotto Possati – Ca’ Foscari a Nicole Krauss, che converserà con la scrittrice e giornalista Chiara Valerio, editorialista di repubblica, e con Pia Masiero, già direttrice del Festival. Per quanto riguarda la programmazione, nelle giornate di giovedì 4 e di venerdì 5 novembre sarà in particolare l’Auditorium Santa Margherita ad accogliere la parte più consistente del programma, nel quale entra anche una contaminazione con il progetto Waterlines grazie alla presenza, giovedì 4 alle 12.00, della scrittrice tedesca Ulla Lenze. Venerdì 5 novembre Incroci si allarga inoltre ad altre dimensioni grazie ad un nuovo progetto condiviso con il Forum per la finanza sostenibile. È così che il mondo economico diventa nuova occasione di dibattito, alle 17.00, per le scrittrici indiane Mandeep Rai e Deepa Anappara, in dialogo con il direttore generale della Fondazione di Venezia, Giovanni Dell’Olivo. Sabato 6 novembre alle 10.30 si segnala la presenza dello scrittore afghano Gholam Najafi protagonista di IAS – Interrogatorio Alla Scrittura, un evento letterario ospitato all’interno del Carcere femminile della Giudecca (Venezia) condotto da donne in stato di detenzione e aperto alla cittadinanza.

Per partecipare all’incontro è necessario inviare un’email all’indirizzo info@associazionecloser.org con l’indicazione di nome e cognome, codice fiscale, luogo e data di nascita.

Gran finale con Vinicio Capossela sabato 6 novembre alle 18.30 all’Auditorium S.Margherita, per un appuntamento che si profila ricco di verve e spunti interessanti.

Tutti gli appuntamenti di Incroci sono ad ingresso libero. Prenotazione obbligatoria online a partire dal 21 ottobre su www.incrocidicivilta.org. L’ingresso è subordinato all’esibizione del Green Pass.