La caduta del Muro di Berlino e gli effetti sulla politica italiana

Notizie - Eventi e presentazioni

Auditorium M9, via Pascoli 11, Venezia Mestre

30 novembre 2019 - 11:00

M9 - Museo del ’900 organizza un ciclo di approfondimento sulla storia europea a 30 anni dalla caduta del Muro di Berlino per riflettere su quel passaggio decisivo del Novecento che ha cambiato radicalmente la storia mondiale. In sei appuntamenti tra il 9 novembre e il 14 dicembre si parlerà della fine della Guerra Fredda e del successivo avvio di una stagione politica nuova che sembrava dover aprire le porte ad un futuro di sviluppo più democratico e più diffuso a livello globale. Storici, economisti e grandi firme del giornalismo presenteranno al pubblico un quadro ampio e approfondito di cosa è stato il trentennio successivo alla caduta del Muro di Berlino. Sei incontri per tornare a ragionare e per, come sempre in M9, #capireil900. In particolare sabato 30 novembre alle 11.00, nell’Auditorium del Museo M9, Stefano Ceccanti, costituzionalista e docente di diritto pubblico comparato, e Giovanni Orsina, politologo e professore di storia contemporanea, parleranno di “1989. Le conseguenze sul sistema politico italiano”.

Il ciclo “Dopo il Muro. Speranze e tragedie di un trentennio europeo” continua con la seguente programmazione:
sabato 7 dicembre, ore 11
L’economia italiana tra la fine della Guerra Fredda, Maastricht e l’Europa
Claudio de Vincenti, già Ministro della Coesione territoriale e professore di Economia politica
e Gianni Toniolo, professore di Storia economica

sabato 14 dicembre, ore 18
L’alba di un mondo nuovo. Il Natale del 1989
Un racconto di Ezio Mauro, già Direttore di Repubblica

L’Ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni si può chiamare il numero 041 3036337, oppure scrivere a info@m9museum.it

M9 compie un anno: i numeri e le iniziative di questi primi 12 mesi di attività