“Nel mondo di Štěpán Zavřel”, apertura straordinaria sabato 16 novembre alla scoperta di Vodník

Notizie - Eventi e presentazioni

Fondazione di Venezia, Rio Novo, Dorsoduro 3488/U

16 novembre 2019 - 9:00

Apertura straordinaria, sabato 16 novembre dalle 9.00 alle 17.00, per la mostra “Nel mondo di Štěpán Zavřel” che la Fondazione di Venezia ospita nella propria sede in Rio Novo e che sta riscuotendo un grande successo in termini di visitatori, dopo aver registrato in pochi giorni il tutto esaurito per quanto riguarda i laboratori artistici rivolti alle scuole primarie.
In occasione dell’apertura straordinaria Marina Tonzig, curatrice della mostra, presenterà alle ore 11.00 il libro “Vodník”, testo pubblicato per la prima volta in Svizzera nel 1970, poi in America, Spagna e Giappone, ed ora approdato finalmente in Italia grazie alla casa editrice Bohem Press Italia. “Vodník” è la storia di un perfido ed ingannevole folletto delle acque, raccontata ed illustrata con poesia e magia fiabesca da Štěpán Zavřel. La presentazione sarà seguita da due letture animate affidate all’operatrice didattica Francesca Calovolo. Le letture sono programmate alle 11.30 e alle 11.45, e ciascuna di esse è riservata ad un massimo di 25 bambini accompagnati.
Le iscrizioni vanno indirizzate entro la mattinata del 15 novembre a Giorgia Mimmo, responsabile dell’intero progetto, all’indirizzo g.mimmo@fondazionedivenezia.org. Ai primi dieci bambini iscritti la Fondazione di Venezia donerà una copia del libro.

La mostra può essere ancora visitata fino al 18 novembre il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 14.00 alle 18.00, il martedì e il giovedì dalle 9.00 alle 18.00.

Curata da Marina Tonzig, specialista dell’artista e direttore scientifico del Museo Artistico Štěpán Zavřel di Moruzzo, Udine, la mostra racconta a bambini e adulti le principali tappe del percorso personale e artistico di Zavřel, dagli anni ’60, gli anni della fuga da Praga, fino agli anni’90, l’ultimo periodo di attività, attraverso una selezione di 26 opere originali (tra cui opere inedite, caroselli, film d’animazione, rodovetri e storyboard di film e libri illustrati, prove grafiche, illustrazioni, lettere, cartoline ed edizioni originali dei libri illustrati per l’infanzia) provenienti dalla collezione del Museo Artistico Štěpán Zavřel e da DocDesign di Modena, e raccolte in 5 sezioni tematiche.

Per qualsiasi informazione si può contattare Giorgia Mimmo, responsabile del progetto, al numero 0412201273 o all’indirizzo di posta elettronica g.mimmo@fondazionedivenezia.org

“Autonomia. Ragioni e prospettive di una riforma necessaria”