Calendario di Eventi

L Lun

M Mar

M Mer

G Gio

V Ven

S Sab

D Dom

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

0 eventi,

Magazine

Operativo il nuovo Business Center HiVe-M9

Dal primo aprile ha aperto ufficialmente le porte il nuovo Business Center HiVe-M9. Attivato in piena sinergia con le attività che caratterizzano fin dall’inizio HiVe-M9, la “casa alveare” dell’innovazione e della sostenibilità, la nuova iniziativa potenzia ulteriormente il rapporto fra M9 ed il territorio.

Realizzato al secondo piano del Chiostro, il Business Center HiVe-M9 si propone come sede di lavoro innovativa, pensata per soddisfare le esigenze più diverse di multinazionali e aziende. La disposizione e la struttura degli spazi sono infatti concepite non solo per valorizzare le opportunità di business di ciascuna impresa, ma anche per creare occasione di incontro e condivisione tra le diverse realtà.  Il Business Center offre soluzioni esclusive su uno spazio di 600 mq con uffici a uso privato, arredati e attrezzati con strumenti di tecnologia avanzata, oltre ad aree meeting e co-working, sale per la formazione e spazi break comuni.

Entrare nel Business Center significherà, dunque, far parte di una comunità di professionisti e di aziende che fanno della collaborazione la loro strategia vincente. Non semplici uffici, ma luoghi per favorire la nascita di connessioni.

“Con questo nuovo Business Center – ha dichiarato in occasione della presentazione Michele Bugliesi, Presidente della Fondazione di Venezia e di M9D – HiVe-M9 si arricchisce di un ulteriore, determinante tassello che ne conferma la filosofia e lo stile operativo. I nuovi moduli saranno infatti il modello di un innovativo ecosistema in cui professionalità in settori anche molto diversi tra loro potranno non solo valorizzare le proprie specificità, ma avere anche l’opportunità di creare inedite connessioni grazie alle quali condividere esperienze, visioni e modalità operative. Un’occasione ulteriore per fare sistema con il territorio e la sua comunità, che trova nel cuore di Mestre e in M9 il proprio motore propulsivo”.

Il modello innovativo si riflette anche nel contratto proposto, che prevede un unico canone con tutti i servizi inclusi: una sola interfaccia che garantisce facilities logistiche e processi amministrativi snelli e flessibili. Fra i servizi offerti anche una segreteria dedicata per l’accoglienza dei clienti e la ricezione dei flussi postali.

La gestione in outsourcing è affidata ad una professionista del settore per creare un nuovo modello unico a livello nazionale anche dal punto di vista gestionale.

Primo sottoscrittore tra le realtà che andranno a insediarsi nel Business Center HiVe-M9 è SAS, azienda leader negli analytics, riconosciutasi nel modello e nelle specificità dell’alveare nato in seno al Polo M9, soprattutto in relazione all’innovazione come perno di ogni attività, al supporto dei giovani talenti, all’opportunità di creare sinergie in ambito lavorativo, all’interno di un proficuo scambio di esperienze e professionalità. In Italia dal 1987, SAS ha oggi una struttura di oltre 330 persone operative nelle sedi di Milano, Roma, Venezia Mestre e Torino.

 

A riconoscersi nei tratti qualificanti del Business Center HIVe-M9 è anche Intesa Sanpaolo, che negli spazi allestiti nel Chiostro M9 ha portato il proprio “Laboratorio ESG”. Avviato a febbraio in M9 e in un’altra sede a Venezia in Campo Manin, il laboratorio si pone come attività al servizio delle imprese della Direzione Regionale Veneto Est e Friuli-Venezia Giulia della banca, all’interno del più ampio piano di supporto agli investimenti legati al PNRR, con particolare attenzione alle eccellenze produttive del territorio, al turismo e alla cultura. Finalizzato a migliorare il profilo della sostenibilità delle imprese e la transizione verso obiettivi di inclusione sociale e di investimenti in progetti di economia sostenibile, il Laboratorio ESG è nato in una logica di sistema che vede partner importanti quali la Fondazione di Venezia, la Fondazione Friuli, la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, la Fondazione Giorgio Cini e l’Autorità Portuale di Venezia.

 

“Il Business Center HiVe-M9 – sottolinea Fabrizio Renzi, Consigliere Delegato al Business Development di M9D – conferma e rafforza il nostro impegno per uno sviluppo di Hive-M9 nel segno dell’innovazione tecnologica a partire dai dati e dei modelli di business di cui i nostri nuovi ospiti, SAS e Intesa Sanpaolo, sono campioni indiscussi, consapevoli che l’innovazione non può non interessare anche la concezione stessa del luogo di lavoro e la sua concreta strutturazione. Il Business Center HiVe-M9 traduce proprio questo, perché in questo luogo gli spazi sanno essere flessibili come lo è, di fatto, il lavoro, e sanno modularsi in termini di servizi con la duttilità di cui aziende e società hanno oggi sempre più bisogno, grazie anche ad una gestione che fa del rapporto costante e diretto con gli ospiti della struttura la propria cifra distintiva”.

(Fotografie di Francesco Piva)